Andrea Nannoni

violoncello

 

ha studiato al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze con Pietro Grossi.

Dopo il diploma ha partecipato ai corsi di alto perfezionamento all’ Accademia Chigiana di Siena e a quelli della Hochschule fur Musik di Vienna, tenuti entrambi da Andre Navarra, nonché quelli dell’ Accademia di Santa Cecilia con Amedeo Baldovino.

E’ vincitore di numerosi concorsi. Nel 1980 gli è stato conferito, per particolari benemerenze acquisite nell’ambito del concertismo nazionale ed internazionale, il premio nazionale ” David di Michelangelo “. E’ stato ospite di alcune fra le più importanti orchestre italiane. Inoltre ha suonato in formazioni cameristiche con artisti quali Uto Ughi, Maria Tipo, Bruno Canino, Pier Narciso Masi, Giuseppe Garbarino, Franco Petracchi, Piero Farulli, Michele Campanella. Ha fatto parte del Trio di Fiesole e del Nuovo Quartetto con i quali ha svolto un’intensa attività concertistica per le maggiori società italiane ed europee.

Ha inciso per le case discografiche Denon Nippon Columbia, Frequenz e Fone.

Per quest’ultima ha inciso in prima assoluta mondiale, con Giovanna Prestia, l’opera omnia per violoncello e pianoforte di Giuseppe Martucci.

E’ titolare di una cattedra di violoncello al Conservatorio ” L. Cherubini ” di Firenze. Inoltre è docente nei Corsi Speciali e nei Corsi di Qualificazione Professionale della Scuola di Musica di Fiesole, e dal  1988 al 2004 e’ stato maestro assistente al corso di Perfezionamento di Quartetto d’archi dell’Accademia Chigiana di Siena.