Renzo Pelli

flauto

 

Ha studiato al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida di Salvatore Alfieri.Diplomatosi nel 1975 con il massimo dei voti e la lode, si è poi perfezionato a Milano con G. Cambursano ed a Vienna con W. Schulz.
 Giovanissimo ha vinto il concorso “Giovani concertisti” indetto dalla città di Firenze. La sua attività di orchestrale, esecutore e camerista lo ha portato a suonare in sale prestigiose in Italia (Scala di Milano, Accademia di Santa Cecilia di Roma, Teatro della Pergola e Teatro Comunale di Firenze) ed all’estero (come ad esempio Sale Pleyelle di Parigi, Colon di Buenos Aires, Schauschpielehause di Berlino, Teatro Real di Madrid, Bunka Kaikan di Tokyo, Felsenreitensaal di Salisburgo e Musikverein di Vienna).

Come solista ha collaborato con i Solisti Fiorentini, Cameristi Lombardi, Carme, Musicus Concentus, Quartetto di Torino, suonando inoltre sotto la guida di insigni direttori quali Levi, Caetani e Mehta.
 Ha fatto parte dell’orchestra dell’Arena di Verona, Santa Cecilia di Roma ed è stato per 34 anni primo flauto solista dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino dove ha collaborato con i grandi solisti del nostro tempo e sotto la direzioni dei più prestigiosi direttori viventi: Sawallisch, Muti, Masur, Maazel, Pretre, Ozawa, Kleiber, Mehta, Giulini e Dudamel.

Ha anche eseguito numerose composizioni di musica contemporanea fra le quali il “Concerto per flauto e orchestra” di Willy, il “Cimarron” di Henze.

Ha effettuato registrazioni per la radio e la televisione incidendo inoltre per la EMI, DECCA, D. GRAMMOPHON e SONY.
 E’ stato docente di flauto presso il Conservatorio di Verona ed il Conservatorio di Perugia ed è attualmente docente di flauto presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze.